Sostanza Mutagena

Sono mutagene sostanze o miscele che inducono nelle cellule, in particolare quelle germinali, una mutazione genetica o ne aumentano la possibilità. Per mutazione s’intende una variazione permanente della quantità o della struttura del materiale genetico di una cellula. Il termine «mutazione» designa sia i mutamenti genetici ereditari che possono manifestarsi a livello fenotipico, sia le modificazioni sottostanti del DNA, se note (comprese le modificazioni di specifiche coppie di basi e le traslocazioni cromosomiche).
Il termine «mutageno» designa quindi gli agenti che aumentano la frequenza delle mutazioni in popolazioni di cellule e/o di organismi.

Commenti chiusi