Basi di dati

 

Banca Dati di Modelli di Schede Dati di Sicurezza
La Banca dati è predisposta, gestita, aggiornata e distribuita dal CNSC con il supporto del Servizio di informatica dell’ISS e con finanziamento del Ministero della Salute-Direzione generale della Prevenzione. Questa banca dati fattuale contiene modelli di schede di dati di sicurezza (SDS) di sostanze redatti conformemente all’Allegato II del Regolamento 1907/2006  (aggiornato dal Reg. 2015/830). I modelli di SDS non sono legalmente vincolanti e sono destinati alle aziende che devono predisporre SDS per adempiere agli obblighi del Reg. REACH e agli organi preposti ad attività di controllo.

 

Banca Dati Cancerogeni
La Banca Dati Cancerogeni è predisposta e aggiornata dal CNSC, con il supporto del Servizio di informatica dell’ISS. La BDC non classifica i cancerogeni ma presenta, per la medesima sostanza, in forma sintetica e integrata, le classificazioni e valutazioni di cancerogenicità ufficiali formulate da Organismi competenti a livello comunitario e internazionale quali: Unione Europea  secondo il Reg. CLP, International Agency for Research on Cancer, US Environmental Protection Agency e National Toxicology Program. Vengono inoltre riportati, quando disponibili, i valori limite di esposizione professionale comunitari e i corrispondenti recepimenti nazionali nonché i valori limite professionali stabiliti dall’US American Conference of Industrial Hygienists – ACGIH e dalla Deutsche Forschungsgemeinschaft – DFG tedesca.

 

Banca Dati Bonifiche
La Banca Dati Bonifiche predisposta, aggiornata e gestita dal CNSC e dal Dipartimento Ambiente e Salute con il supporto del Servizio di informatica dell’ISS fornisce informazioni non riservate, validate, aggiornate e complete su sostanze di interesse nelle procedure di bonifica di siti contaminati. Sono prese in considerazione per l’inserimento nella Banca Dati sia le sostanze presenti nella normativa (D. Lgs 152/2006) sia le sostanze per le quali Il D. Lgs 152/2006 non definisce una concentrazione limite ma che sono state rilevate in siti di bonifica e per le quali è stato chiesto all’Istituto Superiore di Sanità di proporre una concentrazione di riferimento.

 

Banca Dati Sensibilizzanti
La Banca Dati Sensibilizzanti predisposta, aggiornata e gestita dal CNSC in collaborazione con il Centro nazionale per il controllo e la valutazione dei farmaci e con il Servizio di informatica e con esperti ISS  contiene informazioni su sostanze sensibilizzanti o potenzialmente tali. La BDS non propone classificazioni ma presenta, in forma sintetica, informazioni non riservate relative a questo endpoint e pertanto include sostanze classificate come sensibilizzanti dalla UE nell’ambito del Regolamento CLP, sostanze classificate come tali da enti competenti in materia di valutazione del rischio per l’ambiente di lavoro (es. US ACGIH e DFG) o anche in generale sostanze esaminate da istituzioni internazionali sia governative (US NTP) che di settore (Ecological and Toxicological Association of Dyes and Organic Pigments Manufacturers – ETAD; Human and Environmental Risk Assessment – HERA).

 

ALTRE BANCHE DATI

Banca dati delle sostanze vietate o in restrizione
La Banca dati delle sostanze vietate o in restrizione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare contiene le disposizioni (restrizioni, divieti, etc.) stabilite a livello europeo ai sensi del Regolamento 1907/2006 (regolamento REACH) per le sostanze classificate Cancerogene, Mutagene e tossiche per la Riproduzione (CMR), per le sostanze Persistenti, Bioaccumulabili e Tossiche (PBT) e per le sostanze molto Persistenti e molto Bioaccumulabili (vPvB), del Regolamento 850/2004 sugli inquinanti organici persistenti (“POP”) e del Regolamento (CE) 1005/2009 sulle sostanze che riducono lo strato dell’ozono.

 

BANCHE DATI DELL’AGENZIA EUROPEA DELLA SOSTANZE CHIMICHE (ECHA)

Banca dati ECHA delle Sostanze registrate
La Banca dati ECHA sulle sostanze registrate consente di accedere ai dati provenienti dai fascicoli di registrazione presentati dalle aziende all’ECHA per le sostanze registrate ai sensi del regolamento REACH. Alcune delle informazioni contenute nella banca possono appartenere a terzi pertanto il loro uso può essere soggetto alla previa autorizzazione da parte di proprietari terzi.

 

Banca dati ECHA Inventario delle classificazioni e delle etichettature
L’Inventario ECHA delle classificazioni e delle etichettature contiene classificazioni ed etichettature di sostanze chimiche provenienti dalle registrazioni e dalle notifiche di fabbricanti e importatori. La banca dati include inoltre l’elenco delle classificazioni armonizzate (tabella 3  dell’allegato VI al regolamento CLP) e i nomi delle sostanze con classificazione armonizzata tradotti in tutte le lingue della UE.

Commenti chiusi